Curiosità

La storia dei 3 Fiori

La storia dei 3 Fiori

 

 

Si narra che in principio, quando i primi uomini vollero rendere abitabile il fondovalle dell’Engadina (regione dove oggi sorge St. Moritz), si trovarono di fronte a tre grandi difficoltà: il freddo, la solitudine e la fame.
Una fatina che li sorvegliava, di nome Flurina, decise di regalare loro 3 Fiori particolari: Vivanda, per donare loro cibo; Pigna, per farli scaldare; e Allegria, per far superare meglio loro le fatiche della vita.

Gli abitanti del villaggio, iniziarono a vivere nell’agio, e, dimenticandosi la loro situazione precedente, permisero la crescita di due erbe infestanti: Avidità ed Invidia.
La Fata, vedendo che gli uomini iniziavano a litigare tra loro, e a bramare ricchezze, decise di punirli, privandoli dei 3 magici Fiori.

Fu così che ritornarono il freddo, la fame e la tristezza: gli uomini, disperati, non sapevano cosa fare, e allora capirono.
Iniziarono a coltivare campi, per sfamarsi; e a lavorare i tessuti per riscaldarsi.
A loro mancava solo l’Allegria, e non sapevano come fare per farla tornare…fino a quando…compresero che il segreto era stare insieme: ridere, salutarsi, festeggiare, parlarsi, era ciò che riusciva a riempire i loro cuori, e a far ritornare l’Allegria!

SEGUIMI E CONDIVIDI SU:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *